23 febbraio 2014

Proprietà benefiche degli ingredienti


 
Gli ingredienti della mia crema spalmabile li ho scelti uno ad uno facendo esperimenti nel corso degli anni e combinandoli con altri che ho poi incluso o escluso nelle versioni descritte.
L'equilibrio del gusto doveva essere accompagnato da un equilibrio nutrizionale molto buono. Portando avanti contemporaneamente la passione per la cosmetica naturale e per le cure anti-età ho abbinato anche queste conoscenze. Quando è possibile desidero che il cibo riunisca più qualità insieme e che quindi sia: buono, nutriente, dietetico, apportatore di salute e anche cura di bellezza.

Ecco allora le proprietà e i benefici degli ingredienti usati.

Carruba
Si tratta di un legume con caratteristiche molto particolari e infatti molti non sanno che fa parte della famiglia dei legumi.
Il sapore è in qualche modo similare ad un cacao zuccherato, ma non presenta componenti come la teobromina o la caffeina né alti livelli di zuccheri. Nonostante il sapore dolce l'indice glicemico è basso (circa 15) ed è poverissima sia di grassi che di zuccheri.
Contiene in buona concentrazione molte sostanze utili all'organismo di bambini e adulti: calcio, ferro, vitamine del gruppo B, vitamine A ed E, ottima quantità di fibre, polifenoli.
Vari studi indicano per la carruba proprietà antiossidanti, anti-colesterolo, antiacidità, riequilibranti intestinali.
La tipologia degli zuccheri contenuti e l'alto contenuto di fibre della farina di carruba ne hanno già da anni consigliato l'uso nella dieta dei diabetici.
L'albero del carrubo è una pianta molto resistente ed è coltivato in modo "naturalmente biologico" perché non necessita di trattamenti con pesticidi e concimi. In Italia è un tipico prodotto siciliano, quindi ha anche il vantaggio di essere una produzione di casa nostra.

Olio di riso
L'olio di riso non fa parte da molti anni delle abitudini culinarie italiane. Ma presenta molte buone ragioni per affiancarlo all'altro nostro prodotto italiano eccellente, l'olio extravergine di oliva.
Ricco di vitamina E, di gamma orizanolo e di grassi buoni, è considerato utile come antiossidante, anti-infiammatorio e anti-colesterolo.
Scegliendo un olio biologico spremuto a freddo le sostanze utili hanno concentrazioni ancora più alte ed efficaci, tali da indicarne l'uso come integratore alimentare per la prevenzione di malattie cardiovascolari (da colesterolo) e contro l'invecchiamento cutaneo.

Cacao
Il cacao, soprattutto se di buona qualità, è ormai riconosciuto da anni come ottimo alimento. Energizzante per il contenuto di teobromina (che se non si esagera può essere utile all'organismo), il cacao ha proprietà antiossidanti, antietà, dimagranti e anti-adipe se non è abbinato allo zucchero che annulla tutti questi effetti.
Abbinandolo a quantità minime di zuccheri (come avviene nel cioccolato delle tavolette 70%-90%) e di grassi buoni il cacao svolge al meglio le sue funzioni benefiche. Il cioccolato ha dimostrato negli esperimenti effetti positivi sui livelli di colesterolo e di glicemia nonché sulla pressione arteriosa se non si eccede con l'uso: in pratica una quantità molto moderata ha solo buoni effetti.
Il cacao contiene vitamine del gruppo B, potassio, calcio, ferro, zinco, polifenoli e - a differenza del cioccolato - può essere usato più liberamente riguardo le quantità. 
Nei bambini va comunque introdotto dopo il terzo anno di età.

Zenzero
È una spezia ricavata da un tubero di origine tropicale. Fa parte della famiglia della curcuma (zingiberacee) e ne presenta simili proprietà benefiche.
Le sue proprietà sono così vaste ed ampiamente confermate dalla scienza che sarebbe necessario un trattato e non queste poche righe.
Lo zenzero è antitumorale, antiossidante, digestivo, antinausea, antivomito, antigonfiore, dimagrante, stimolante del fegato e del metabolismo, anti-infiammatorio per la gola, coadiuvante nelle cure di raffreddore e influenza, aiuta la memoria, regolatore gastrointestinale, ecc.
Ai normali dosaggi usati in cucina non presenta effetti indesiderati (anzi), tuttavia si consiglia sempre di chiedere al proprio medico per l'uso in gravidanza e per l'uso consistente o continuativo se si assumono farmaci per particolari terapie (ad es. con anticoagulanti e antinfiammatori). Questa è una normale precauzione nell'uso di sostanze/spezie di una certa forza come lo zenzero.

Mandorle (presenti nella seconda versione della crema cioccofrancesca)
La mandorla, in questo caso in forma di farina, è fonte di molte benefiche sostanze e nutrienti importantissimi - tali da consigliarne un uso quotidiano per apportare salute e bellezza.
Ricchissima di magnesio, calcio, sali minerali, vitamine, fibre, grassi buoni - è utile per le ossa degli adulti, bambini e anziani, per regolare e limitare l'assorbimento degli zuccheri, per migliorare l'aspetto della pelle, per ricostituire le riserve di minerali.
Si può acquistare la farina già pronta (si presenta "grossolana" come il cocco grattugiato all'incirca) oppure macinare le mandorle in casa, in tal caso si può lasciare tranquillamente la pellicina marrone aumentando così ulteriormente la quantità di fibre della farina.
Anche le mandorle sono un prodotto nostrano, tipico siciliano. La qualità migliore corrisponde in questo caso ad una produzione a noi vicina, anche se non è semplicissimo trovare farina e/o mandorle italiane in vendita nei supermercati (io parlo per mia esperienza in Veneto e nella mia zona, sicuramente in altre regioni o zone sarà diverso).

Tutta la frutta secca, in particolare noci e nocciole oltre alle mandorle sono ottime fonti di acidi grassi Omega3 e Omega6.
L'importante è scegliere mandorle, noci e nocciole fresche ed integre che non siano irrancidite perché in tal caso si ottiene l'effetto contrario: invece di combattere i radicali liberi e il colesterolo andranno ad aumentarli oltre ad appesantire il fegato. Non esitate a gettarla via se avete acquistato una confezione di frutta secca irrancidita, purtroppo succede.
Il consumo di frutta secca è benefico consumando prodotti di qualità e mantenendolo a livelli ragionevoli: si tratta comunque di alimenti calorici che aiutano sicuramente la forma fisica fintantoché non se ne abusa.

Tip! Come si possono aumentare i benefici degli ingredienti che abbiamo usato nelle nostre creme al cioccolato?
Completando la colazione o la merenda nel modo giusto.
Ad esempio abbinando delle crêpes o pancakes fatti con uovo e farina di riso integrale (per una versione normale) oppure preparati con albume d'uovo e crusca di riso (per una versione leggera). In alternativa si può acquistare un prodotto da forno, gallette o biscotti a basso indice glicemico. 
L'infuso ideale per accompagnare la colazione/merenda è quello che si prepara molto velocemente con lo zenzero fresco: un pezzetto di radice bollita per 2 minuti e poi lasciata in infusione mentre si aspetta che s'intiepidisca un pò la bevanda. Attenzione: lo zenzero fresco è molto più forte di quello secco, quindi usatene un pezzetto molto piccolo se ancora non lo conoscete. Una volta provato è un infuso che difficilmente si abbandona :-)

Nessun commento: